CRONACA

Mario Giordano, la lettera contro Mughini. Devastato e umiliato: “Sapete cosa mi diceva?”

Mario Giordano, la lettera contro Mughini. Devastato e umiliato: “Sapete cosa mi diceva?”

CRONACA, CURIOSITÀ
Caro giordano, ma che cos’è successo con giampiero mughini? Ho sentito, in un file audio che gira in rete, che le dà del cialtrone: perché? (massimiliano dapesca – via mail) Di seguito, ecco la risposta di mario giordano Mughini mi dà del cialtrone perché è invecchiato male. Tutto qui. La vicenda è la seguente. L’altra sera ci siamo trovati in un talk show in cui si parlava di renzi e di economia, materia in cui evidentemente mughini ha qualche lacuna, come hanno dimostrato le inesattezze che ha sparato in serie. Per dire: a un certo punto è arrivato a sostenere che non è vero che le tasse locali sono aumentate. Le pare? È un po’ come sostenere che non è vero che il sole è caldo o che l’acqua bagna. Ma tant’è: si sa che il soggetto in questione negli ultimi tempi si guadagna gettoni
“VADA DAL COLLEGA…” L’AGENTE DI POLIZIA UMILIA LA BOLDRINI COSI’. ECCO COSA E’ SUCCESSO..

“VADA DAL COLLEGA…” L’AGENTE DI POLIZIA UMILIA LA BOLDRINI COSI’. ECCO COSA E’ SUCCESSO..

CRONACA, CURIOSITÀ
Ora la polizia sfida la boldrini. “vada dal collega investito dal migrante” “il collega è una vittima dell’immigrazione incontrollata“, così gianni tonelli, segretario del sap (sindacato autonomo di polizia) ha attaccato duramente (e giustamente) hamine sousiane, l’immigrato e spacciatore di 19 anni che ha investito sebastiano pettinato, poliziotto di 33 anni, ricucendolo in fin di vita. Un affondo che non ha risparmiato laura boldrini. L’attacco al presidente della camera Pettinato ha le idee chiare, parla con sicurezza: “il marocchino l’ha fatto deliberatamente, in retromarcia, travolgendolo e trascinandolo fino a provocargli ferite gravissime” precisa a il populista. Ma non si ferma qui, e prosegue: “dobbiamo essere molto chiari: spargere l’ideologia delle porte aperte conduce a
VERGOGNA! PARLAMENTO ITALIANO COMPRA CARTA IGIENICA A 17 EURO AL ROTOLO!

VERGOGNA! PARLAMENTO ITALIANO COMPRA CARTA IGIENICA A 17 EURO AL ROTOLO!

CRONACA, CURIOSITÀ, INCREDIBIL
Non dovevamo mettere da parte gli sprechi di denaro pubblico con la famosa spending review? Politici e giornali si sono nutriti di queste due paroline magiche per mesi. Sembrava che dai tagli dovessero spuntare fuori risorse a non finire, e accanto allo sdegno per gli sprechi più clamorosi cresceva la speranza di un paese diverso. Speranza, appunto. Alcuni risultati ci sono stati, però se diamo un’occhiata all’ultima gazzetta ufficiale notiamo qualcosa di clamoroso. Duemila rotoli di panno-carta sono stati acquistati dal ministero della difesa per 34mila euro, iva esclusa. Se prendiamo la calcolatrice e facciamo la divisione viene fuori una spesa di 17 euro a rotolone. Possibile mai? La notizia, riportata dal messaggero, ha dell’incredibile. Può essere, come osserva il quotidiano romano,
9203 EURO AL MESE DI INVALIDITA?! L’ULTIMA CLAMOROSA SCOPERTA DI MARIO GIORDANO: ECCO I PAPERONI DELLA “DISABILITA”

9203 EURO AL MESE DI INVALIDITA?! L’ULTIMA CLAMOROSA SCOPERTA DI MARIO GIORDANO: ECCO I PAPERONI DELLA “DISABILITA”

CRONACA
Può esistere una pensione d’invalidità da 9mila euro al mese? Ebbene sì. Per l’esattezza 9.203 euro al mese. In un paesino del nord dell’italia c’è una signora che incassa ogni mese 9.203 euro al mese come pensione di invalidità. E non è l’unica. Anche se nessuno ne parla, sono oltre 600 in italia I disabili che, nella sfortuna della loro disabilità, possono per lo meno contare su un’entrata mensile da super-paperoni: dai 7.698 ai 13.980 euro al mese. Non poco, soprattutto se si considera che in italia la pensione d’invalidità media non supera gli 825 euro al mese. Dieci volte di meno. Sia chiaro: non possiamo parlare di fortunati né di privilegiati, dal momento che sempre di gravi disabili si tratta. Però qualche sospetto viene. E, mentre si discute tanto di pensioni e possibili riforme,
PENSIONI: CLAMOROSO! LA CONSULTA BOCCIA LA FORNERO! GLI ITALIANI TORNERANNO A SORRIDERE? O LA CASTA TROVERA’ UN NUOVO ESCAMOTAGE?

PENSIONI: CLAMOROSO! LA CONSULTA BOCCIA LA FORNERO! GLI ITALIANI TORNERANNO A SORRIDERE? O LA CASTA TROVERA’ UN NUOVO ESCAMOTAGE?

CRONACA
Pensioni, ora la consulta boccia la norma fornero Consulta boccia il blocco degli adeguamenti 2012-2013: ora si apre buco da 5 miliardi in due anni. Le lacrime della fornero: “vengo rimproverata per molte cose ma quella non fu una scelta mia, fu la cosa che mi costò di più” La corte costituzionale boccia il blocco della perequazione delle pensioni. Finisce così nel cestino la cosiddetta norma fornero contenuta nel “salva italia” che stabiliva per il 2012 e 2013, “in considerazione della contingente situazione finanziaria”, che sui trattamenti pensionistici di importo superiore a tre volte il minimo inps scattasse il blocco della perequazione, ossia il meccanismo che adegua le pensione al costo della vita, è incostituzionale. “vengo rimproverata per molte cose – commenta la fornero – ma
La novità: l’ASSEGNO di INVALIDITA’ spetta a TUTTI GLI EREDI ANCHE DOPO LA MORTE. Ecco cosa devi fare…

La novità: l’ASSEGNO di INVALIDITA’ spetta a TUTTI GLI EREDI ANCHE DOPO LA MORTE. Ecco cosa devi fare…

CRONACA
L’assegno di invalidità si eredita anche senza prestare assistenza. Il che significa che gli eredi dell’invalido ormai deceduto hanno diritto alla quota di indennità di accompagnamento liquidata in favore di ciascuno di essi. La somma spetta a ciascuno di essi, anche a colui che non ha provveduto all’assistenza dell’invalido. È quanto chiarito dalla cassazione con una recente sentenza. L’indennità di accompagnamento è un diritto proprio degli eredi ossia un diritto riconosciuto loro per legge. È la stessa legge, inoltre, che prevede che tali somme non debbano essere percepite soltanto dall’erede che si è fatto carico dell’assistenza dell’invalido. Gli eredi dell’invalido hanno diritto alle quote della pensione d’inabilità e dell’indennità di accompagnamento maturate dalla domanda amminis
COME MAI IN TUTTI QUESTI ANNI, IN ITALIA NON VI È MAI STATO UN ATTENTATO?

COME MAI IN TUTTI QUESTI ANNI, IN ITALIA NON VI È MAI STATO UN ATTENTATO?

CRONACA
Come mai in tutti questi anni, in italia non vi è mai stato un attentato? La risposta del prof la grassa Alla seguente domanda, che molti si pongono, ha provato a dare una risposta il professor gianfranco la grassa, economista, saggista e professore universitario italiano. “c’è una domanda che non mi sembra venga posta; o forse mi è sfuggita. Come mai in tutti questi anni, in italia non vi è mai stato un attentato, un massacro, ecc. Come ormai avviene con una certa frequenza altrove. La risposta più semplice è che l’italia è probabilmente la porta più aperta esistente in europa per le fiumane di migranti in arrivo. Quindi, si cercherebbe di non inasprire qui gli animi dei nostri cittadini contro un simile processo, perché altrimenti si creerebbe maggiore ostilità all’accoglimento così
La POLIGAMIA Diventa LEGALE In Italia: Si Potranno Avere Fino A 4 Mogli. Finalmente È LEGGE!

La POLIGAMIA Diventa LEGALE In Italia: Si Potranno Avere Fino A 4 Mogli. Finalmente È LEGGE!

CRONACA, CURIOSITÀ
È diventata, dopo un lungo percorso parlamentare, finalmente legge la poligamia. L’europa ci chiedeva di adattarci all’ondata proveniente dagli altri paesi, e la poligamia consentirà così, a tutti I cittadini che professano una religione diversa da quella cristiana, di poter avere più mogli contemporaneamente. “è una questione di civiltà” dice il promotore della legge stefano rotodà, senatore dell’area grigia della maggioranza. “I tempi stanno cambiando in fretta, la nostra società ormai è multiculturale, e avevamo bisogno di una legge che ci facesse entrare nel futuro!” Barricate dell’opposizione che parla di “snaturamento dell’identità cristiana dello stato”. Ha fare la voce più grossa sono stati I parlamentari della liga nord che parlano di una vera e propria follia che distrugger
Muore in circostanze misteriose nel 1888, nel 2002 quando viene aperta la bara trovano questo…

Muore in circostanze misteriose nel 1888, nel 2002 quando viene aperta la bara trovano questo…

CRONACA, CURIOSITÀ, INCREDIBIL
Dopo 114 anni, quando è stata riesumata, ciò che gli addetti del cimitero monumentale di londra hanno rinvenuto nella vecchia bara lignea ha lasciato tutti senza fiato: il corpo della ragazza sembrava congelato: sembrava che in quello spazio angusto del loculo il tempo si fosse fermato dal lontano 1888. Il corpo era incorrotto, perfettamente conservato: era ancora evidente il rigor mortis, fase che dura fino a 72 ore dalla morte. La pelle sembrava addirittura idratata. In un primo momento, non sembrava esserci una spiegazione razionale a quel macabro mistero. La famiglia smith durante l’estemo saluto alla figlia, nel marzo del 1888, londra. Ben presto, rilievi scientifici approfonditi sul corpo, svelarono l’alone di mistero dietro quel bel cadavere: la bara non aveva ceduto a livello
DRAMMATICA SCOPERTA DELLA POLIZIA POCO FA : UNA TRAGICA NOTIZIA PER L’ITALIA

DRAMMATICA SCOPERTA DELLA POLIZIA POCO FA : UNA TRAGICA NOTIZIA PER L’ITALIA

CRONACA
Purtroppo I poliziotti sono arrivati troppo tardi. Non c’era più niente da fare: Altre due vittime dello stato. Due ambulanti sessantenni si sono tolti la vita impiccandosi perché non riuscivano più ad arrivare a fine mese. È successo a biella, nel quartiere di chiavazza. I vicini hanno raccontato che due anni fa I due avevano subito un furto in casa, e questo aveva “lasciato un segno profondo soprattutto nella donna”. Per paura che fosse vittima di ulteriori furti, riporta l’ansa, la coppia aveva messo in vendita la villetta in cui abitava, senza però riuscire a venderla. Oggi dei due ambulanti, che sognavano di trasferirsi in toscana per godersi la pensione, rimane solo il ricordo. La cronaca dei fatti da repubblica.It: “si sono tolti la vita perché non riuscivano più a vivere

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.